Questa settimana parliamo di… Calendula

CALENDULA

Calendula officinalis L.
Famiglia: Compositae

Nome volgare : Fiorrancio dei giardini, d’ogni mese
Pianta erbacea annuale o raramente biennale,con radice a fittone e numerose radichette laterali, il fusto può raggiungere i 70-100 cm. Le foglie inferiori sono di forma spatolata quelle superiori sono obovate. I fiori sono riuniti in capolini circondati da brattee coperte da peli ghiandolosi. Nelle forme coltivate spesso tutti i fiori sono ligulati.

Principi attivi : carotenoidi,flavonoidi,saponine,
sostanze amare,acido salicilico

Uso interno: antispasmodico,coleretico emmenagogo,antidismenorroico
Uso locale: antisettico,antinfiammatorio,lenitivo contro le punture di insetti,cicatrizzante,battericida, fungicida.
L’oleolito viene usato come lenitivo per tutte le pelli sensibili e irritate come il culetto dei bimbi in età da pannolone.
Parte utilizzata Capolini fioriti

Bibliografia di riferimento……..

Lascia un commento

L’indirizzo di posta elettronica non verrà pubblicato

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi