L’uomo spinto ad osservare, quando comincia a sostenere una lotta contro la natura, prova
dapprima l’irresistibile impulso di subordinare  a se’ gli oggetti.
Ma ben presto questi  gli s’impongono con una tale forza, che egli capisce quanto abbia ragione di
riconoscerne il potere e di rispettarne l’azione.
J.W. GOETHE    La metamorfosi delle piante

 

L’azienda “LE GERMANDINE” è nata come “ IL GIARDINO DEI SEMPLICI” in Liguria nel 1992 e dal 2009 opera a Suvereto con l’attuale ragione sociale.
Coltiviamo e trasformiamo piante officinali, aromatiche e olive da olio. Siamo controllati dall’ente di certificazione CCPB con il codice IT BIO 009 e pratichiamo il metodo di AGRICOLTURA BIOLOGICA per l’intera filiera dal SEME al PRODOTTO FINITO.

Abbiamo recuperato questa casa in bioedilizia e relativo terreno dopo un abbandono di circa dieci anni.
L’Azienda è costituita da  18 ettari dove coltiviamo con metodo biologico le piante officinali e aromatiche e, nel terreno lasciato a macchia, facciamo la raccolta spontanea di piante come la rosa canina,il biancospino, il ginepro,il mirto e di erbe come l’iperico, la centaurea, l’agrimonia, l’erisimo, la malva, l’elicriso, la fumaria, il cardo mariano, l’ortica, l’equiseto e altre ancora che in questa meravigliosa biodiversità crescono abbondanti e in totale selvaticità.

Crediamo che per ottenere dei buoni frutti dalla terra non sia necessario sfruttarla e depredarla in modo intensivo ma che con una buona collaborazione e cogliendo al meglio tutte le opportunità che la natura ci offre conoscendola, amandola ed osservandola possiamo ottenere dei buoni risultati (anche economici).
Non siamo solo romantici e dobbiamo anche dire che tutto ciò richiede molto lavoro e anche sacrifici, ma la passione per questa attività ci aiuta e ci gratifica.

Per quanto riguarda le piante che necessitano di essere coltivate, cerchiamo di farlo nell’ appezzamento più idoneo alle loro esigenze, come se fossero nel loro habitat naturale perché non siano troppo stressate e non richiedano nessun nostro intervento se non un’irrigazione di soccorso in periodi di grande siccità.